PDL in piazza: “dagli all’untore”

Roma, 22 marzo 2013 – COMUNICATO STAMPA – “Come mai in tanti anni di governo non hanno fatto nulla per diminuire questa oppressione fiscale, burocratica e giudiziaria, contro la quale scendono in piazza?”

Alfredo Ferrante, presidente dell’Associazione Allievi SSPA, esprime il punto di vista dei dirigenti pubblici riguardo agli slogan con cui viene lanciata la manifestazione organizzata dal Pdl per domani, “Tutti con Silvio”.

“Lo Stato, e all’interno di esso i dipendenti pubblici, applicano le regole stabilite dal Parlamento e dal Governo – spiega Ferrante -: seppure le pubbliche amministrazioni hanno molti problemi da risolvere, la soluzione non è certo la solita logica da “dagli all’untore!” che sposta le responsabilità dalla politica alla burocrazia, con conseguenze gravissime sulla percezione complessiva dello Stato da parte dei cittadini”. I vari governi Berlusconi e il governo Monti appoggiato dal Pdl avrebbero potuto cambiare le regole, ma non lo hanno fatto, e ora se la prendono con i dipendenti pubblici”.

“Pur nel pieno rispetto di tutte le posizioni da parte delle diverse forze politiche, ci chiediamo – continua Ferrante – cosa possano pensare i dirigenti e i funzionari pubblici che votano Pdl: essere delegittimati nel proprio lavoro è ingiusto moralmente e frustrante nei risultati”.

L’Associazione Allievi SSPA raccoglie molti giovani dirigenti provenienti dalla Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione, nata per selezionare tramite concorso personale capace, preparato e al servizio della cosa pubblica.

Pubblicato da:

La Segreteria dell'Associazione Dirigenti per l'innovazione – Allievi SNA è a disposizione per eventuali richieste di contatto all'indirizzo e-mail: posta@allievisspa.it.