Mandarini e dintorni

conserve-mandarini-cinesi-anteprima-600x399-847118

Caro Severgnini, il lettore Lorenzo Vigliano con “I Mandarini della pubblica amministrazione” (http://bit.ly/1dWkjUf) ha finalmente trovato la causa di tutti i mali italici: i dirigenti della PA. Sono appunto un dirigente della PA, e non mi ero mai accorto di stare in una comoda torre d’avorio, impegnato come sono a tenere in piedi un ufficio che negli ultimi anni, a furia di tagli, ha perso il 30% delle risorse umane e il 65% delle risorse finanziarie. Come me tanti lavorano per tenere ancora insieme i cocci di questo nostro Stato.

Ma gli Italians come l’ing. Vigliano soffrono del ‘complesso del capoclasse’: si rappresentano il mondo come una lavagna, divisa tra Buoni e Cattivi (Privato contro Pubblico, Mercato contro Stato, Imprenditori contro Dipendenti, Lavoratori contro Fannulloni, Nord contro Sud, Milano contro Roma), e loro – guarda caso – si mettono sempre dalla parte dei buoni, anzi, dei Migliori. Il punto, caro Vigliano, è che non può funzionare bene qualcosa che si ritiene a priori essere inutile o peggio dannosa, un costo da ridurre e basta, negandole le risorse, a partire da quelle umane, per andare avanti.

La presente crisi economica non l’han fatta gli statali, ma i banchieri USA: però, contro ogni evidenza, il pensiero unico neo-liberista continua a dare addosso al settore pubblico (salvo elemosinare aiuti di Stato, quando fa comodo).

Caro Vigliano, la PA non va bene non per colpa di quelli come me, ma di quelli come Lei: fin quando non riconoscerete, in questa grande infrastruttura civile che garantisce e sostiene le vite di noi tutti, un valore e un patrimonio comune, fin quando non sarete disposti a investirci non solo i soldi delle tasse, ma anche le vostre esistenze, fin quando non vi toglierete dalla mente le vostre lavagnette, e non ammetterete che il lavoro di tutti, privati o pubblici, statali e non, è ugualmente importate e vitale, e che questo Paese esce dalla crisi con uno sforzo comune, e non con i battibecchi stile ‘polli di Renzo’ – fino ad allora avrete la PA, e l’Italia, che vi meritate.

Dario Quintavalle, scrivimi@quintavalle.it
Segreteria Allievi SNA
Pubblicato da:

La Segreteria dell'Associazione Dirigenti per l'innovazione – Allievi SNA è a disposizione per eventuali richieste di contatto all'indirizzo e-mail: posta@allievisspa.it.