Ermenegilda Siniscalchi
PRESIDENTE

Ermenegilda Siniscalchi è Presidente dell’Associazione e Consigliere della Presidenza del Consiglio dei Ministri. È inoltre Capo del Dipartimento per le Politiche della Famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Ermenegilda Siniscalchi, Consigliere della Presidenza del Consiglio dal 2008, è attualmente Capo del Dipartimento per le Politiche della Famiglia della Presidenza del Consiglio.

Dal 2001 dirigente di seconda fascia della Pubblica Amministrazione, a seguito del superamento del II° corso-concorso di reclutamento per dirigenti pubblici, e dirigente di prima fascia dal 2005.

Dal 2015 al 2001 è’ stata in sequenza: Capo del Dipartimento per le pari opportunità; Direttore della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano e Segretario della Conferenza unificata; Coordinatore dirigente dell’Ufficio politiche speciali e riforme istituzionali del Dipartimento per gli affari regionali della Presidenza del Consiglio dei Ministri; Consigliere giuridico del Ministro per gli Affari Regionali e le autonomie locali; dirigente presso il Dipartimento per le risorse umane della Presidenza del Consiglio dei Ministri; Vice Capo Ufficio legislativo del Ministro per gli Affari Regionali; Dirigente dell’Ufficio legislativo del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca Scientifica.

Attualmente, in qualità di rappresentante del Dipartimento per le Politiche della Famiglia, è membro di numerosi comitati tra i quali: membro effettivo del Comitato Diritti per il Fanciullo (CAHENF) presso il Consiglio d’Europa, componente della Commissione per le adozioni internazionali, componente Rete della Protezione e dell’inclusione sociale, componente della Piattaforma “Nazionale per Guadagnare salute”, componente dell’Osservatorio Nazionale per l’infanzia e l’adolescenza, componente del Comitato tecnico-scientifico dell’Osservatorio nazionale sulla famiglia, componente della Cabina di regia ai sensi art 25, comma 3, del D. lgs. n. 80 del 2015, componente della Cabina di regia interistituzionale di cui al Piano d’azione straordinario contro la violenza sessuale e di genere, presidente della Cabina di regia per la promozione e diffusione dello standard “Family Audit”.

È stata altresì componente del Comitato unico di garanzia in magistratura tributaria, delegato alla Conference to launch the Council of Europe Gender Equality Strategy 2018-2023, coordinatore Gruppo di esperti sul linguaggio di genere, rappresentante italiano del Comitato Europeo CDDECS, componente High Level Group on Non-discrimination, Equality and Diversity, coordinatore del Progetto STAGES, delegato al Progetto TRIGGER, Componente del Management Board dell’EIGE, componente della Commissione paritetica per le norme di attuazione dello Statuto speciale della regione Trentino-Alto Adige (c.d. Commissione “dei dodici”) di cui all’art. 107 dello Statuto di autonomia della Regione, e della Commissione paritetica per le norme di attuazione dello Statuto speciale della regione Trentino-Alto Adige (c.d. Commissione “dei sei”) di cui all’art. 107, comma 2, dello Statuto di autonomia della Regione.

Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per le Politiche della Famiglia.

II corso-concorso

Scopri gli altri componenti del Consiglio